Superbonus 110% come migliorare la classe energetica di un edificio

opened door of house

In gran parte degli edifici italiani, che siano condomini o abitazioni private, l’isolamento termico è quasi inesistente, ed è per questo che la maggior parte delle case sono in classe G o F. Ma quali sono i migliori interventi da realizzare per renderli di classe energetica superiore, se non A, almeno sufficiente per ottenere le detrazioni fiscali? Ad esempio, per il nuovo Superbonus 110% è necessario salire di almeno due classi energetiche .

Tutto in realtà dipende dal tipo di interventi di ristrutturazione/riqualificazione che si eseguono. Sull’Attestato di Prestazione Energetica, il certificatore elenca alcuni dei possibili (anche se non immediatamente obbligatori) interventi migliorativi dell’efficienza energetica, come la coibentazione, l’adeguamento degli impianti o il ricorso al solare termico.

In pratica, dotando un edificio in classe G di isolamento a cappotto e di tripli vetri, nonché di un impianto per la ventilazione meccanica controllata con sistema di recupero del calore – intervento che all’incirca viene a costare 450 euro/mq – non è impossibile raggiungere la classe A

ALTRE NEWS

TEMPO DI VACANZE? CONSIGLI PER UNA CASA SICURA

Una delle principali e ragionevoli preoccupazioni dei proprietari di casa o degli affittuari, è quella di rendere sicura la propria abitazione sia per i propri cari che per gli oggetti di valore in essa contenuti. L’idea che un ladro possa irrompere a casa propria, frugare, mettendo mani nei cassetti o mobili dove ci sono oggetti

Leggi Tutto »
white radiator heater beside brown wooden window

Con le bollette raddoppiano le spese condominiali – Serve un intervento urgente del Governo

L’A.P.C.I.-Federproprietà lancia un grido d’allarme in prossimità della stagione autunno/invernale. Infatti il rischio è che col caro bollette i condominii italiani finiscano gran parte  al freddo e al gelo. Dipende soprattutto dalla solvibilità finanziaria dell’amministrazione condominiale di cui si fa parte. Una bella fetta dei 40 milioni di italiani che vivono in palazzi e condomini rischiano di passare

Leggi Tutto »
Torna su